DESIGNER PROFILE

MARCO RAMBALDI nasce il 17 dicembre 1990 a Bologna.

Dopo essersi diplomato in graphic design e aver studiato design del prodotto, si iscrive al corso di laurea in Design della Moda presso l’Università IUAV di Venezia, dove consegue la laurea nel 2013. Gli anni di formazione, trascorsi in Veneto, sono cruciali per la definizione del suo stile.  

Debutta con la prima collezione femminile nel Febbraio 2014, durante la Settimana della Moda di Milano.

GIOVANI AVI - Fall Winter 2014 - sfila a Palazzo della Ragione nel febbraio 2014 durante la Milano fashion week e conduce Marco alla vittoria di Next Generation 2014, concorso patrocinato da Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI).

La seconda collezione, OUI - Spring Summer 2015 - viene presentata grazie al supporto di Vogue Talents a Palazzo Morando durante la settimana della moda di Milano nel settembre 2014.

Nel 2014, Milano diventa la sua città di adozione.

Tra il novembre 2014 e il novembre 2016, Marco lavora come designer all’interno dell’ufficio stile donna di Dolce e Gabbana.

La terza collezione, POST- - Fall Winter 2017 - viene presentata con il supporto di Vogue Talents e Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI) al Fashion Hub Market a febbraio 2017 durante la settimana della moda di Milano.

Oggi, Marco si divide tra Milano e Bologna, città che ama profondamente e da cui trae forte ispirazione.

Bologna è stata una delle città più importanti nello sviluppo della cultura LGBT durante gli anni Settanta attraverso il Cassero, storica sede del movimento, e i personaggi che lo animavano. Alcuni di questi fanno parte del gruppo di amici di Marco.

Marco Rambaldi è uno dei finalisti del concorso Who’s On Next 2017, indetto da Altaroma e VogueItalia.

1_Marco Rambaldi foto.JPG

IL BRAND

Marco Rambaldi nasce nel 2014, in una fase storica della moda in cui le parole contemporaneo ed eleganza appaiono come due concetti che con il tempo sembrano aver perso di significato.

Nella visione creativa di Marco si scontrano il mondo della borghesia italiana degli anni Settanta nei suoi codici espressivi quotidiani, ripetitivi, reazionari e un’estetica radicalmente giovane, emotiva, trasversale, nuova.

Due generazioni eternamente a confronto che collidono nei loro precetti primari di conservazione e di eversione: un tavolo da caffè in cui si mescolano copie di storiche riviste di moda patinate come “Sguardo italiano” o “Linea Italiana” con fanzine punk dall’aspetto ruvido, non finito, disperato.

Nella narrativa di Marco Rambaldi c’è allo stesso tempo un senso di annichilimento e un necessario bisogno di sopravvivenza, di sintesi degli opposti, di amore per il presente. 

Il Made in Italy è finalmente riletto nel suo contesto culturale, non usato come sinonimo di qualità. È la matrice della forza creativa, non il suo obiettivo.

Perché solo attraverso il recupero di ciò che è innegabilmente vecchio ma che ci appartiene riusciremo a capire da dove veniamo e qual è il mondo che vogliamo costruire.

Le collezioni Marco Rambaldi sono prodotte in licenza esclusiva da Errebi s.r.l. realtà nata come business incubator per brand emergenti Made In Italy. Errebi gestisce e controlla direttamente la value chain focalizzandosi sul miglior connubio tra esperienza stilistica e strategie commerciali. Il punto di forza consiste nell’investire in modo costante parte dei ricavi nell’organizzazione aziendale e nell’individuazione dei migliori talenti creativi. Errebi ha affidato allo Showroom Point di Milano l’incarico di curare la distribuzione del marchio.

 

DESIGNER PROFILE

MARCO RAMBALDI was born in Bologna on December 17th 1990.

After graduating in Graphic Design and studying Product Design, he enrolled in Fashion Design at IUAV University in Venice and graduated in 2013. 

His formative years in Veneto have been very important and crucial for the definition of his style .

He debuted with his first womenswear collection in February 2014 during “Milan Fashion Week”.

GIOVANI AVI - Fall Winter 2014 - is presented at Palazzo della Regione and brings Marco to win “Next Generation 2014”, a competition organized by “Camera Nazionale della Moda Italiana” (CNMI).

His second collection OUI - Spring Summer 2015 - is presented thanks to the support of Vogue Talent, during “Milan Fashion Week” in September 2014.

In 2014, Marco Rambaldi moves to Milan.

From November 2014 to November 2016 Marco works as a designer in Dolce e Gabbana’s womenswear creative department.

The third collection POST- - Fall Winter 2017 - is presented in February 2017 with the support of Vogue Talents and Camera Nazionale della Moda Italiana (CNMI) at Fashion Hub Market during “Milan Fashion Week”.

Today Marco lives between Milan and Bologna his native city which he deeply loves and from which he takes strong inspiration.

Bologna has been one of the most important Italian cities as far asthe “LGBT” seventies movement is concerned, with “Il Cassero” the historical residence and headquarter of the organization and the characters who animated it. Some of these people are Marco’s friends.

Marco Rambaldi is one of the finalistsof “Who’s On Next 2017” a contest organized by Alta Roma and Italian Vogue.

 

THE BRAND

Marco Rambaldi’s brand was born in 2014 at a time when in the fashion world words like contemporary and elegant seemed to have lost their meaning.

Marco’s creative vision represents the clash of two worlds: the 70’s Italian bourgeoisie with its everyday repetitive, reactionary codes and a radically young, emotional, transversal, new aesthetic.

Two generations always challenging each other which collide in their precepts of conservatism and insurgency, like a coffee table where historic, glossy Italian fashion magazines like “Sguardo Italiano” or “Linea Italiana” mix with rough, desperate and unfinished looking punk fanzines.

In Marco’s storytelling there is botha sense of annihilation (desolation) and a need for survival, a summary of the opposites and love for the present time.

Made in Italy finally arises in its cultural context, not just as a synonymous for quality.

It is the matrix of its creative strength, not its goal.

Because only through recovering what is definitely old, but belongs to us, we will be able to understand where we come from and which kind of world we want to build.

Marco Rambaldi’s collections are produced in an exclusive license by Errebi s.r.l. a company born as a business incubator for emerging  Made In Italy brands. Errebi manages and controls directly the value chain by focusing on the best combination of stylistic experience and business strategies. The strongest point is to invest consistently a part of revenues in the organization and in the identification of the best creative talents. Errebi entrusted to the Showroom Point in Milan to handle the distribution of the brand on the Italian market and abroad.